SETTIMANA SANTA 2020

Celebrazioni trasmesse in diretta Facebook

e in streaming sul canale YouTube della Parrocchia dei SS. Pietro Paolo e Donato

 

MARTEDI’ 7 APRILE: MARTEDI’ SANTO

Ore 21,15: VIA CRUCIS animata dai gruppi delle nostre parrocchie

 

GIOVEDI’ 9 APRILE: GIOVEDI’ SANTO

Ore 21,00 MESSA IN COENA DOMINI

(LETTURE: Es 12, 1-8. 11-14; Sal 115; 1Cor 11, 23-26; Gv 13, 1-15)

Adorazione Eucaristica fino alle ore 23.00

Giovedì Santo: il Decreto concede in via straordinaria ai presbiteri la facoltà di celebrare la S. Messa senza concorso di popolo. Stabilisce che siano omesse la lavanda dei piedi e la processione al termine della celebrazione: il Santissimo viene riposto nel Tabernacolo.

SEGNO: In casa è possibile procurare una brocca d’acqua con un catino e un asciugatoio, che possano essere messi in vista e richiamino, anche qui, l’attenzione su quanto si sta celebrando in diretta.

(Mons. Arcivescovo celebra alle ore 21,00 del 9/4/2020 in diretta sui canali della Diocesi)

 

VENERDI’ 10 APRILE: VENERDI’ SANTO

Giorno di astinenza e digiuno

Ore 15,00 CELEBRAZIONE della PASSIONE DEL SIGNORE

(LETTURE: Is 52, 13 - 53, 12; Sal 30; Eb 4, 14-16; 5, 7-9; Gv 18, 1 - 19, 42)

Venerdì Santo: La liturgia non andrebbe rimaneggiata: è l’unica celebrazione che ci è stata tramandata sin dal sec. VI rimanendo praticamente intonsa e si suggerisce di evitare modifiche. Il Decreto permette, in grave necessità pubblica, all’Ordinario del luogo, di aggiungere una speciale intenzione (n. 12). L’Arcivescovo ha stabilito di introdurre, nella preghiera universale, un’intenzione “per chi si trova in situazione di smarrimento, i malati, i defunti”:

Terminata la preghiera universale, quindi e fatto l’ingresso della Croce con il triplice svelamento, il Presbitero inginocchiato di fronte alla Croce può recitare questa preghiera (omettendo gli improperia e gli altri inni previsti dal Messale Romano).

SEGNO: In casa è possibile procurare un crocifisso che mentre, si sta celebrando in diretta l’adorazione della croce, può essere baciato seguendo la preghiera qui sopra.

(Mons. Arcivescovo celebra la liturgia della Passione alle ore 15,00 del 10/4/2020)

 

SABATO 20 APRILE: SABATO SANTO

Ore 21,30 VEGLIA PASQUALE

1. Gen 1,1 - 2,2 (forma breve 1,1.26-31)

2. Gen 22, 1-18 (forma breve 22.1-2.9a.10-13.15-18)

3. Es 14,15 - 15,1

4. Is 54, 5-14

5. Is 55, 1-11

6. Bar 3, 9-15. 32 - 4,4

7. Ez 36, 16-17a.18-28

8. Rm 6, 3-11

9. Mt 28,1-10

Veglia pasquale: il Decreto prescrive che sia celebrata esclusivamente nelle chiese cattedrali e parrocchiali. Rinvia i battesimi e prevede che si mantenga soltanto il rinnovo delle promesse battesimali.

SEGNO: In casa è possibile procurare un portacandele con una candela che verrà accesa al momento in cui, dalla diretta, ci sarà la proclamazione: Lumen Christi.

 

DOMENICA 12 APRILE: PASQUA DI RESURREZIONE

Ore 10.30 MESSA DEL GIORNO

(LETTURE: At 10, 34a. 37-43; Sal 117; Col 3, 1-4; Gv 20, 1-9)

(Mons. Arcivescovo celebra la Messa del Giorno alle ore 12,00 del 12/4/2020 in diretta sui canale della Diocesi)